Bългарски Български
Српски Српски
Deutsch Deutsch
English English
Russian Русский
 Espanol Castellano
CatalaCatalan
Collegamenti

Anatolij Fomenko, Gleb Nosovskij

Sito ufficiale del progetto scientifico di studio e ricerca "Nuova Cronologia"

CRONOLOGIA MONDIALE COME SCIENZA ESATTA

"La nuova cronologia – questo è la scoperta più grande del Novecento!"
Alexander Alexandrovich Zinowjev
«Scaliger me seduxit» , «Terret me, ut video, studium chronologicum»
Iohannes Kepler

La grafica di A.Fomenko


La grafica di A.Fomenko
NOVITA Pietro Ratto. La rivoluzione della Nuova Cronologia. Intervista ad Anatolij Fomenko.
(traduzione a cura di Vera Bani)



La stazione radio “Govorit Moskva” ha dedicato ai temi della Nuova Cronologia una serie di trasmissioni:

Sono previste nuove trasmissioni.
L’editore inglese dell’opera completa in 7 tomi sulla Nuova Cronologia ha deciso di pubblicare i primi 5 tomi della traduzione inglese in formato elettronico. Sono stati così prodotti 24 libri elettronici suddivisi per temi. Ricordiamo che i primi 4 tomi erano stati inizialmente pubblicati in versione cartacea, mentre il quinto tomo si offre oggi per la prima volta in formato elettronico. I testi sono presentati in amazon.com, che ospita anche il serio dibattito che si e’ gia’ intavolato tra gli storici tradizionali e i sostenitori della NC. Di seguito la rassegna dei libri (in inglese)


Libri usciti nel 2015

БОГ ВОЙНЫ Nel settembre 2015, per la serie "Как было на самом деле (Come è andata veramente)" è uscito il nuovo libro di А.Т. Fomenko e G. V. Nosovskij "Бог войны (Il dio della guerra”). Contenuti: L’Antico Egitto: il luogo in cui tutto prese inizio. La comparsa dell’agricoltura e dello stato. L’oro. Le nozze della Vergine e Giuseppe-Horo-Marte". Ediz. "АСТ-AST" 2015. Il libro offre una rappresentazione generale della ricostruzione della storia, proposta dagli autori sullo sfondo della Nuova Cronologia, e tratta una serie di nuove questioni chiave, legate alla NC, illustrandone i risultati ottenuti di recente. Una particolare attenzione viene dedicata alla nuova visione dell’”antico” dio della guerra Marte (Ares). Nelle Sacre Scritture molte analogie permettono di avvicinare Marte a Giuseppe, lo sposo della Vergine Maria, che sarebbe poi lo stesso san Giorgio e lo stesso dio egiziano Hor. Il libro non richiede al lettore una preparazione specifica ed e’ rivolto a tutti coloro che si interessano di storia e cronologia.


ОСВОЕНИЕ АМЕРИКИ РУСЬЮ-ОРДОЙ А.Т. Fomenko e G. V. Nosovskij
ОСВОЕНИЕ АМЕРИКИ РУСЬЮ - ОРДОЙ ( La conquista dell’America per opera della Rus’-Orda)
La Rus’ Biblica. Le prime civilta’ americane. Il Noè biblico e il Colombo medievale. La rivolta della Riforma. La Gerusalemme dell’Antico testamento- La Mosca del XVI secolo. Il tempio di Salomone – Il tempio di Santa Sofia a Istanbul. Ediz. "АСТ-AST" 2015


Чудо Света на Руси под Казанью. Первая Кааба была на Руси под Казанью Febbraio 2015.
Presso l’editore АСТ-AST è uscito il nuovo libro di А.Т. Fomenko e G. V. Nosovskij ДОН КИХОТ ИЛИ ИВАН ГРОЗНЫЙ (Don Chisciotte e Ivan il Terribile).
Il personaggio di Don Chisciotte è noto a tutti fin dall'infanzia. Il suo nome è diventato comune, come anche quello del suo aiutante Sancho Panza. La Nuova Cronologia rivela la vera essenza del celebre romanzo di Cervantes. I Riformatori dell'Europa occidentale dei secoli XVI-XVII avevano cercato di frantumare l’Impero della Grande Orda, colpendolo alle sue fondamenta. A tal fine, in particolare, fu creata la storia di Don Chisciotte, intesa come una sorta di presa in giro del re-Khan Ivan IV il Terribile, che governò l'Impero nella seconda metà del XVI secolo, quando già era cominciata la scissione del Regno. Il “Don Chisciotte” di Cervantes è il riflesso di un periodo della vita del Khan-imperatore Ivan il Terribile, più precisamente del periodo in cui egli divenne il beato Basilio. La storia satirica del Don Chisciotte divenne uno degli strumenti di lotta nel campo politico dell'Europa in rivolta in quel momento storico. Il libro non richiede al lettore una preparazione specifica ed e’ rivolto a tutti coloro che si interessano di storia generale e storia russa in particolare e hanno il desiderio di indagare in tanti dei loro misteri, nonche ai lettori che si interessano dell’applicazione di metodi scientifici allo studio della storia.




Settembre 2015
Manuel Vatta

Nel corso di una visita a Perugia, il lettore Manuel Vatta, sollecitato dalla ricerca di Fomenko-Nosovskij sulla Nuova Cronologia, ha tratto da un nuovo sguardo sulla citta' le seguenti originali osservazioni, che abbiamo ritenuto utile pubblicare non trattandosi di conclusioni di esperti e addetti ai lavori:

"le scrivo per portarla a conoscenza di alcuni fatti che mi sono saltati all'occhio e nei quali mi sono imbattutto e che magari può girare al professor Fomenko nel caso li ritenesse interessanti al fine della nuova cronologia. Uno riguarda la città di Perugia, che nei testi italiani di Fomenko non è mai menzionata benchè il nome stesso, stando alle spiegazioni nei libri del professor Fomenko sull'origine dei nomi e delle parole, si potrebbe anche tradurre come P-Rugia ossia città dei rugi, dei russi. Ebbene, sono stato a Perugia di recente: vi è una porta d'entrata molto grande, antica, con la scritta Avgvsta Pervsia e vi è il pittore Bonfigli Benedetto (1420-1496) che ha dipinto un affresco intitolato:"La presa di Perugia da parte di Totila" che come sfondo ha proprio questa porta. Il dipinto raffigura la presa di Perugia da parte del re dei Goti,Totila, e a quanto risulta dal dipinto le figure portano vestiti medievali e dunque il pittore ha ritratto fatti avvenuti nel medioevo dei quali o è stato testimone o ha avuto notizia. Ora il fatto particolare è che Jacopo da Varagine nel 1260, stando a Wikipedia, ha compilato una seria di agiografie raggruppate in un libro dal titolo "la Legenda aurea" o "Legenda Sanctorum" nelle quali riporta gesta e vita di santi tra i quali San Benedetto da Norcia. Qui Jacopo da Varagine, raccontando dell'incontro tra Totila il re dei Goti, lo stesso raffigurato dal Bonfigli, e San Benedetto, chiama Totila "Attila"! A guardar bene anche i nomi Attila e Totila, a parte la "o", sono uno l'anagramma dell'altro, e a quanto pare questo Totila aveva lo stesso soprannome dell'Attila come ci è stato tramandato a scuola, ossia "Flagellum dei"...ora viene da chiedersi se magari Perugia fosse la capitale o una città importantissima che ha avuto origine prima di Firenze e la Roma italiana, magari capitale del regno degli Et-Ruschi. Ci sta bene no P-Rugia capitale del regno degli Et-Ruschi, e che in realtà il famoso Attila re degli Unni scese in Italia per prendere P-Rugia, capitale di un regno e che poi successivamente il fatto sia stato attribuito ad un tempo remoto e ad un'altra città.

Un'altra cosa di cui mi sono accorto è che nessuno dei più grandi intellettuali italiani del medioevo e del rinascimento (Dante, Boccaccio, Petrarca, Michelangelo, Da Vinci, Botticelli, Brunelleschi, Alberti), nell proprie opere ha mai riportato, scritto, rappresentato il Colosseo. È strano... forse è proprio vero che il Colosseo a Roma in Italia non esisteva alla loro epoca. Sarebbe come se grandi artisti o intellettuali del nostro tempo tipo Umberto Eco ecc...non parlasssero nelle loro opere dei computer o della televisione..."



Luglio 2015
IL COLOSSEO DI ROMA (ITALIA) SULLO SFONDO DELLE RICERCHE DELLA NUOVA CRONOLOGIA

Nel numero di aprile 2015 di Men's Health e' uscito l'articolo di Loris Casadei "La storia e' tutta un inganno" , dedicato alla Nuova Cronologia: per noi e' stata una piacevole sorpresa!

AI LETTORI ITALIANI!

Considerata l'attenzione crescente verso la Nuova Cronologia, abbiamo deciso di organizzare alcune pagine in lingue straniere, tra cui una pagina italiana, a cura di Vera Giovanna Bani. Ci stiamo impegnando per offrire quanto piu materiale possibile in lingua italiana e tenere informati i lettori interessati sulle novita editoriali e i riscontri critici. La pagina italiana e quindi in continuo aggiornamento.
Per informazioni : vera.bani@gmail.com

400 anni d'inganni L'antologia 400 anni d'inganni, uscita nel gennaio 2014, ha stimolato il vivo interesse di molti ricercatori e studiosi indipendenti. Di seguito pubblichiamo i loro interventi, riscontri e studi, ringraziando per la condivisione e gli stimoli di dibattito che ogni loro lavoro contribuisce ad animare.

- Siamo lieti di comunicare che dal 20 gennaio 2014 l'antologia 400 anni d'inganni(Macrolibrarsi, 2014) di A. Fomenko è finalmente disponibile. Per ordinazioni si veda www.macrolibrarsi.it, o il sito della traduttrice www.russiainedita.it.

Questo primo libro in italiano dedicato alla Nuova Cronologia, raccoglie una serie di materiali fondamentali (compreso il capitolo dedicato ai Metodi matematici), utili per introdurre il lettore nella trama complessa della rivoluzionaria indagine portata a compimento dal prof. Fomenko e dai suoi collaboratori.


A.T.Fomenko, Vera Giovanna Bani

"Se tutto ciò che ci hanno sempre insegnato poggiasse su basi storico-cronologiche errate? Niente avrebbe più una datazione certa, nessuna cronologia tradizionalmente accettata sarebbe più credibile e il passato ricadrebbe nel buio dell'indistinto. Dopo anni di certezze "dove?" e "quando?" tornerebbero a essere domande senza risposta. O meglio, domande in cerca di nuove risposte.

La Nuova Cronologia dei professori A. Fomenko e G. Nosovskij è una rigorosa e sofisticata teoria scientifica che poggia su salde basi matematiche. L'intento è quello di proporre un'ipotesi sensazionale che non ha precedenti al mondo: la possibilità di ricostruire la storia rimettendo in discussione tutti gli stereotipi finora ritenuti validi.

Nessuna nuova verità assoluta però. Non più. Il coraggioso invito dell'autore è quello di creare un onesto confronto intellettuale, di riaprire un dibattito che sembrava non più affrontabile o rinegoziabile, un dibattito culturale e interdisciplinare che richiederebbe il coraggio dei primi storici, l'intelligenza dei veri scienziati, la passione di chi insegue le verità più difficili, anche a discapito di ogni rassicurante certezza. La domanda non è Nuova Cronologia sì, Nuova Cronologia no. Ma, "perché no?"."

Libri sulla Nuova Cronologia

Il progetto "Nuova Cronologia" consta di numerosi libri, ciò anche perchè si tratta di un tema in progressiva e continua evoluzione. Questo spiega perchè i libri della Nuova Cronologia non si possano ancora collocare in una catena unitaria, che illustri senza ripetizioni tutto il materiale dalla A alla Z. Gli autori investono comunque notevoli sforzi nel tentativo di dare un'impronta di maggiore unità ai materiali presentati. Il risultato è stata la pubblicazione di un'Opera completa in 7 tomi, realizzata a cura di Fomenko, [CHRON1] - [CHRON7], che illustra ampiamente il percorso del progetto Nuova Cronologia, a partire dalla sua nascita fino al 2002.

Il progetto Nuova Cronologia, comunque, è in continua espansione. Riassumendo la situazione relativa alle pubblicazioni, si può rilevare che alcuni libri della Nuova cronologia non sono più editi, alcuni sono stati riproposti in versione aggiornata e rielaborata, altri figurano come edizione adattata o ridotta di opere più complesse, altri ancora circolano in edizione illustrata, con figure a colori. In questo quadro generale, si può distinguere la Collana d'oro, che a partire dal 2006 esce con copertina rigida dorata (con l'unica eccezione del libro La cristianizzazione della Rus', con copertina scura). I libri di questa serie sono stati scritti "di fresco" e contengono solo NUOVI materiali (ad eccezione di La Rus' e Roma, di cui parleremo sotto. ) Essi, a parte la citata La Rus' e Roma non sono destinati ai lettori che affrontano il tema per la prima volta.

I libri dell'Opera completa in 7 tomi e quelli della Collana d'oro che li continuano devono essere letti secondo la seguente successione:

OPERA COMPLETA IN 7 TOMI

A1. I fondamenti della storia
А2. I metodi
A3. Le stelle
А4. La Nuova Cronologia della Rus'
А5. L'impero
А6. La Rus' biblica
А7. La ricostruzione

Le ricerche successive relative al progetto Nuova Cronologia sono state esposte nella Collana d'oro in due serie (B e G), che si possono leggere l'una indipendentemente dall'altra:
Libri d'oro della serie B (lettura di fonti classiche alla luce della Nuova Cronologia, nuove scoperte):
B1. Lo Zar' degli Slavi
B2. L'origine della Rus' dell'Orda
B3. La Gerusalemme dimenticata
(B2 e B3 si possono leggere in successione libera)
B4. La cristianizzazione della Rus'
B11. Cristo nacque in Crimea
Libri d'oro della serie G (datazione degli zodiaci e conseguenze di queste datazioni ):
G1. La Nuova cronologia dell'Egitto
G2. Gli antichi zodiaci dell'Egitto e dell'Europa
G3. Gli zodiaci egiziani, russi e italiani
G4. Il Vaticano

I libri elencati sotto si possono leggere in successione arbitraria, anche se alcuni di essi contengono riferimenti a libri con numerazione inferiore:

B5. I kazakhi-arii: dalla Rus' all'India
B6. La Roma dello Tsar' tra i fiumi Oka e Volga
B7. Cristo e la Russia
B8. La conquista dell'America da parte di Ermak-Cortes e la rivolta delle riforme vista dagli occhi degli "antichi" greci
B9. I Vangeli perduti
B10. La frantumazione dell'Impero
B12. Ercole
B13. Il Profeta -conquistatore
B14. Le vecchie carte del Grande Impero Russo
Б15. Sachname

Il libro Mosca alla luce della Nuova Cronologia, pur riferendosi alla Collana d'oro, a differenza degli altri libri della stessa serie non tratta le nuove scoperte ma solo la città di Mosca studiata alla luce della Nuova Cronologia. (...)

A una prima lettura e conoscenza del progetto Nuova Cronologia sono destinati i testi seguenti:

  • Collana :La Russia e Roma (edizione in due tomi e in formato economico consistente in 7 brossure ). In forma ridotta e linguaggio accessibile è qui riportato il contenuto di uno dei tomi dell'opera omnia in 7 tomi Il primo canone.
  • Collana :La Nuova Cronologia per tutti . Scritta in veste di MANUALE (formato medio) sulla Nuova Cronologia e contenente anche gli ultimi risultati della ricerca. Il primo libro di questa serie è uscito nel 2007 e oggi se ne contano 10 . La pubblicazione continua.
  • Collana: La Nuova Cronologia. Piccola serie . Si tratta di piccoli libri in brossura, ognuno dedicato a una questione storica chiave. Tutti i libri di questa serie si possono leggere in modo indipendente l'uno dall'altro così come dagli altri testi sulla Nuova cronologia. Sono libri destinati a chi, in poco tempo e sulla base di chiari esempi, vuole far la conoscenza di alcune questioni e capire se il tema è o non è di suo interesse.

Ovviamente, la maggiorparte dei materiali esposti nei libri della Piccola serie o della serie La Nuova Cronologia è contenuta anche nelle pagine dei libri della Collana d'oro e dell'Opera completa in 7 tomi e ovviamente anche tra la Piccola serie e La Nuova Cronologia per tutti ci sono ci sono intersezioni.

L'elenco completo di tutti i libri pubblicati sul progetto "Nuova Cronologia" (compresi quelli non più in circolazione) è disponibile (v. sito ufficiale )

А.Т.Fomenko, G.V.Nosovskij

Versione italiana del libro "Et-ruschi: il mistero che nessuno vuole svelare"

A.T. Fomenko, G.V. Nosovskij
Et-ruschi: il mistero che nessuno vuole svelare
In questo volume verrà affrontata quella che è una delle «pietre dello scandalo» più accuratamente nascoste dalla versione della storia di Scaligero e Petavius: il cosiddetto «enigma della scrittura etrusca». La civiltà etrusca visse sul territorio italiano molto tempo prima della nascita dell'Antica Roma.
Nella cronologia scaligera Roma sorge già nell'VIII sec. a.C. Di conseguenza gli storici collocano gli etruschi, che precedettero Roma, in tempi ancora più remoti. Secondo loro gli usi e i costumi di questa civiltà, nonché la loro lingua, oggi sarebbero completamente dimenticati: decifrare le iscrizioni giunte fino a noi risulterebbe «assolutamente impossibile», come del resto ricostruire qualsiasi altra informazione sul loro conto. Tutto ciò che riguarda questo antichissimo popolo sembra essere coperto da un fittissimo mistero, a parte il loro nome: ETRUSCHI.

Articoli

Il aprile 2015
Loris Casadei "La storia e' tutta un inganno" (*pdf , 550 kb)

Il 16 luglio 2014
Pietro Ratto. La rivoluzione della Nuova Cronologia. Intervista ad Anatolij Fomenko (traduzione a cura di Vera Bani)

Maggio 2014
Giovanni Parigi, dopo aver letto l'antologia 400 anni d'inganni ha portato alla nostra conoscenza il suo ampio studio dedicato alle incongruenze della cronologia biblica ufficiale. Ne pubblichiamo di seguito una sintesi (in italiano e in inglese) .
Giovanni Parigi. La cronologia di Dio. Quando la Bibbia gioca con i numeri
Giovanni Parigi. The synchronisms of Kings 1-2: an insolvable problem or simply a question of approach?
Giovanni Parigi. God's timeline. When the Bible plays number games

16 marzo 2014.
L. Acerra per Anticorpi.info. La Pompei Sepolta nel 1631 Svela i Mille Anni Mai Esistiti

19 febbraio 2014.
La Storia Antica è una Bufala? Fomenko e la Nuova Cronologia

giovedì 20 febbraio 2014
Presentiamo di seguito due articoli di Lorenzo Acerra, chimico e autore di alcuni libri pubblicati dalla casa editrice Macro edizioni.
Grazie al contributo di Lorenzo Acerra presentiamo anche due video relativi alla NC, sottotitolati/doppiati in inglese.
Vedere la storia per la prima volta! - parte prima articolo di Lorenzo Acerra, con integrazioni a cura di Corrado Penna
Vedere la storia per la prima volta! - parte 2 articolo di Lorenzo Acerra, con integrazioni a cura di Corrado Penna

2013.
La Nuova Cronologia: l'opinione di Leopoldo Antinozzi.

Video

il tempo tra romanità e 1100 d C non è mai esistito http://www.youtube.com/watch?v=DXcge5YUPLo

Fomenko colloca nel 1200 indovinate cosa? https://www.youtube.com/watch?v=lQ_f1a1W1lI

date astronomiche egizie tutte indicano il medioevo. Fomenko https://www.youtube.com/watch?v=PiBzmbs83aU

fomenko scopre le eclissi di luna datate male https://www.youtube.com/watch?v=AzJVgR9gWa0

Nuova Cronologia. LA MISTIFICAZIONE.
Autore della sceneggiatura, regista e produttore Jurij Aleksandrovic Elchov*

"Dove si trovava veramente la Gerusalemme biblica". Film secondo, parte prima, parte seconda. Cofanetto contenente due DVD. Centro di produzione UNIVERSE, 2013.
Nel film sono presentati alcuni frammenti dell'intervista a A.T.Fomenko e G.V.Nosovskij.
Il primo documentario « LA MISTIFICAZIONE. Un millennio inesistente» — era uscito nel 2012.

*(Jurij Aleksandrovic Elchov e' un regista. operatore, documentarista e attore molto conosciuto in Russia e Bielorussia e premiato anche all'estero)

LA MISTIFICAZIONE. Dove si trovava veramente la Gerusalemme biblica  LA MISTIFICAZIONE. Dove si trovava veramente la Gerusalemme biblica